[3/4/2018] - Servizio mensa: nuovo regolamento

Servizio mensa: nuovo regolamento

Servizio di refezione scolastica: lettera aperta alle famiglie di Limbiate

 

 

Cari concittadini,

sento la necessità di condividere con tutti voi una situazione divenuta ormai insostenibile: 1.550 persone su 2.200 non pagano il servizio mensa dei figli. Tra gli inadempienti, oltre a chi davvero si trova in condizioni di difficoltà e non può sostenere il pagamento, c'è chi, pur potendo pagare, non paga. E questi ultimi stanno danneggiando l'intera comunità creando un debito per il Comune che ammonta a 242.000,00 €!

Ho sempre creduto che il pasto a scuola rappresenti un momento importante per la crescita dei nostri ragazzi. Il pranzo ha, prima di tutto, una fondamentale funzione educativa e aggregativa attraverso la possibilità di condividere l'esperienza dello stare insieme oltre i banchi di scuola e al di fuori delle lezioni.

Ed è pertanto volontà e responsabilità mia e dell'Amministrazione comunale permettere a tutti i nostri ragazzi questa opportunità. Ma, allo stesso tempo, occorre anche la volontà e la responsabilità dei genitori nel pagare gli arretrati accumulati per aiutarci a garantire tale diritto.

Per queste ragioni, dopo aver sollecitato con lettere, SMS e telefonate coloro che non erano in regola con i pagamenti (senza ottenere risultati significativi), abbiamo dovuto necessariamente introdurre modifiche urgenti alle modalità di erogazione del servizio di refezione scolastica.

Il servizio di refezione scolastica viene erogato con modalità prepagata e, pertanto, il costo del pasto deve essere pagato anticipatamente affinchè la tessera pasti abbia sempre un saldo positivo.

Le nuove regole prevedono che:

  • chi ha un saldo negativo sino a 250,00 € dovrà sanare il debito e riportare il saldo in positivo in unica rata da pagare entro e non oltre il 30 aprile 2018;

  • chi ha un saldo negativo superiore a 250,00 € potrà saldare tutto il debito in unica rata entro il 30 aprile o scegliere di suddividere la somma dovuta in due rate con scadenza 30 aprile e 26 maggio (qualora si scelga di rateizzare è necessario recarsi all’ufficio servizi educativi per compilare la domanda di rateizzazione entro e non oltre il 18 aprile 2018. L’ufficio è aperto da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 12.00, il lunedì ed il mercoledì anche dalle 16.45 alle 18.00).

Le modalità di ricarica restano invece quelle consuete:

  • presso lo Sportello Unico al Cittadino “Punto Limbiate”, via Monte Bianco, 2 , lunedì e mercoledì dalle 9,00 alle 19,00 – martedì e giovedì dalle 9,00 alle 13,00 - venerdì e sabato dalle 9,00 alle 12,00 (solo pagamenti con bancomat);

  • presso uno dei punti ricarica convenzionati (l’elenco è disponibile sul sito internet del Comune www.comune.limbiate.mb.it nella pagina dedicata alla refezione scolastica all’interno dei servizi online).

Dal 2 maggio coloro che non si saranno ancora messi in regola con i pagamenti (debito totale o prima rata) non avranno diritto all’erogazione del pasto e dovranno pertanto richiedere ai dirigenti scolastici l’autorizzazione per l’uscita dei ragazzi durante il turno mensa.

Desidero infine ricordare che le famiglie che si trovano nell'oggettiva impossibilità di sostenere il pagamento, possono presentare domanda per l'erogazione del pasto rivolgendosi all'Ufficio Servizi Sociali.

 

 

 

 


ALLEGATI

Versione Stampabile Versione Stampabile

  • Come Fare Per
  • Servizi online
  • Invia la tua segnalazione
  • Twitter
  • Limbiate In Pari
  • Farmacia Comunale
  • SUAP
  • Sportello Unico Edilizia
  • IMU - TARI -TASI
  • Albo Pretorio On Line
  • Dicci la tua
  • Nati Oggi - Oggi Sposi - Quanti Siamo
  • Rimozione Contenuti
  • Elezioni
  • Teatro Comunale
  • Amministrazione Trasparente
  • Piano di Governo del Territorio
  • DiffondiAffido
  • Illeciti
  • AFOL